Aperte le iscrizioni al Master "I professionisti della digitalizzazione documentale e della Privacy"

Tra i patrocini, anche quello dell'Agenzia per l'Italia Digitale - Presidenza del Consiglio dei Ministri

Aperte le iscrizioni al Master "I professionisti della digitalizzazione documentale e della Privacy"

Presentazione

Sono ufficialmente aperte le iscrizioni al Master “I professionisti della digitalizzazione documentale e della privacy”, realizzato da Unitelma Sapienza in collaborazione con CLIOedu e Digital & Law Department.

Il percorso formativo fornirà ai partecipanti una preparazione manageriale completa e multidisciplinare con la quale affrontare e risolvere le sfide poste dalla progressiva digitalizzazione degli enti, sia pubblici che privati.

Attraverso un programma multifocale che non trascura alcun aspetto, comprendendo quello giuridico, informatico, economico e comunicativo, i partecipanti acquisiranno le competenze necessarie a sfruttare tutti i vantaggi dell’innovazione e dei nuovi processi da essa attivati, gestendo correttamente questo cambiamento che, se governato nel modo giusto, porterà innegabili miglioramenti nell’attività di ogni organizzazione, permettendo un taglio e una razionalizzazione dei costi oltre che la possibilità di offrire all’utente un servizio sempre più immediato e di più alto livello.

Le competenze che il Master mira a sviluppare sono in linea con quelle previste dallo European e-Competence Framework (e-CF), che delinea 40 competenze richieste e praticate nel contesto lavorativo dell’Information and Communication Technology a livello europeo.

Il Master, inoltre, rappresenta uno dei percorsi di riferimento nel panorama nazionale per formare professionisti con conoscenze specialistiche della normativa e delle prassi in materia di protezione dei dati (i cosiddetti DPO - Data Protection Officer), figure che sono previste come obbligatorie per gli enti pubblici e le Pubbliche Amministrazioni - e in altri specifici casi previsti dalla nuova normativa UE - a partire dal mese di maggio del 2018.

Anche le imprese, in realtà, dovrebbero - al fine di garantire standard di sicurezza adeguati - nominare tali figure anche laddove ciò non sia obbligatorio per legge.

Il DPO è, di fatto, un professionista che ha competenze nella normativa oltre che esperienze informatiche e di gestione del rischio. Il suo compito è quello di assistere il titolare o il responsabile del trattamento dei dati all'interno dell'organizzazione, al fine di assicurare che il trattamento stesso sia conforme e rispetti la normativa in materia di privacy.

Il DPO può essere un dipendente dell’organizzazione oppure un soggetto esterno, quello che è importante è che sia totalmente libero di svolgere in modo indipendente i suoi compiti.

Newsletter

captcha